Lavoro: lamentarsi non è strategia!

Tre recenti eventi mettono in evidenza un fenomeno che dovrebbe trovarsi al centro delle preoccupazioni di tutti gli stakeholder (e degli imprenditori): l’invecchiamento non dell’imprenditore ma dell’idea imprenditoriale delle aziende. Su Harvard Business Review di giugno viene ricordato il contributo dell’economista William Baumol, scomparso recentemente all’età di 95 anni. Il titolo dell’articolo è rappresentativo di un timore degli…

Lavoro: I costruttori di macchine e l’imprenditorialità mancante

Dall’assemblea di un’associazione di industriali, alcune considerazioni sulle strategie perseguite a partire dalle dichiarazioni degli interventi. I mali del tessuto economico nazionale non sono nascosti ma autodichiarati. C’è stato qualche giorno fa l’assemblea annuale dell’associazione degli industriali costruttori di macchine, non è importante quali in particolare. Ad essa è seguito un convegno sull’argomento del giorno:…

Lavoro: dall’insuccesso al successo il passo è breve

Giovanni si era laureato a pieni voti, in tempi un po’ lunghi, perché nel frattempo lavorava per mantenersi. Semplici lavoretti saltuari, tuttavia li affrontava sempre con piacere e passione, mentre notava che tanti colleghi si lamentavano perché non trovavano lavoro nonostante il titolo dii studio e saltabeccavano da uno stage all’altro con sufficienza e amor…

Lavoro: i capitali? Non a tutte le PMI ma a quelle “brave”!

I Piani Individuali di Risparmio (PIR) sono degli strumenti finanziari composti da titoli di aziende italiane medio piccole che, mantenuti per 5 anni, consentono di essere totalmente detassati. Grazie a questo vincolo, finalmente una parte del risparmio italiano potrà arrivare alle piccole e medie imprese nazionali per finanziare, si spera, i loro progetti di sviluppo….

Lavoro: costruisci il tuo futuro, altrimenti…

Il mercato finanziario sembra iniziare a comprendere l’importanza delle capacità delle aziende di progettare il proprio futuro ben più della loro capacità di produrre risultati a breve.  Una moda passeggera o una urgente necessità per comprendere il futuro? La recente defenestrazione di Mark Fields, CEO di Ford, offre una lezione sull’importanza che il mercato sta…

Investitori: ciechi scommettitori o lucidi visionari? Il caso Tesla

L’iper valutazione di Tesla in Borsa sta facendo discutere ancora una volta sulla follia di Wall Street. Oppure vi è una lettura diversa del fenomeno che andrebbe valorizzata? Tesla è un costruttore americano di auto interamente elettriche. E’ notizia recente che la sua valutazione in Borsa ha superato quella di General Motors diventando così la più…

Lavoro: Il lavoro e i giovani, giù le mani dal futuro!

Tre persone degnissime sul Sole24Ore affrontano il tema dei lavori dei giovani e propongono la loro ricetta …. Ma è dirigista! Se fossi un giovane, direi: giù le mani dal mio futuro. La ricetta sembra ragionevole, anche se fino ad un certo punto. Cito una frase che mi sembra esprima questo dirigismo del futuro “dare…

La tecnologia non è una strategia: il caso dei trader finanziari

Troppo spesso la tecnologia viene interpretata, e comunicata, come una scelta strategica. Essa invece rappresenta uno strumento per realizzare una strategia. Il caso dei trader finanziari contribuisce a chiarire questa confusione. Esistono solo cinque strategie e basta. Ogni strategia aziendale, o meglio di una sua business unit, può essere ricondotta ad una di esse o,…

Lavoro: Il punto cieco del dibattito sui robot (e con quali strumenti superarlo)

Il dibattito sull’impatto dell’uso dei robot sul mondo del lavoro e sull’economia in generale, si sta allargando, sollevando molti interrogativi che non trovano risposta. A meno che non si usino conoscenze diverse. Sul sole24ore del 31 marzo è apparso un ulteriore commento sull’argomento in questione. Stavolta è redatto da di Robert J. Shiller vincitore del…

Lavoro: Caso Carige, business plan 2016-2020

Un Rating qualitativo del Business Plan 2016-2020 di Banca Carige Il Rating “numerico” che potremmo assegnare al Business Plan di Banca Carige è molto basso. Ma penso che non sia importante specificarne il valore perché sono molto più rilevanti alcune osservazioni “qualitative”. In sintesi, i risultati di redditività che Carige si prefigge di raggiungere non…