InfoLavoro: nuove disposizioni su F24 per crediti e compensazioni

CIRCOLARE n. 10 / 2017

F24 – ENTRATEL Obbligatorio per crediti e compensazioni

L’art. 3 del D.L. 50/2017 (entrato in vigore il 24 aprile 2017) prevede nuove “disposizioni di contrasto alle indebite compensazioni” per tutti i soggetti titolari di Partita Iva, in particolare:
1- è stato stabilito l’abbassamento da 15.000 a 5.000 euro del limite per la compensazione libera dei crediti IVA. In altre parole, per compensazioni IVA in F24 superiori ad euro 5.000 sarà necessario utilizzare il visto di conformità ed utilizzare il canale Entratel.
2- è stato introdotto l’obbligo di inviare telematicamente tramite Entratel/Fisconline i modelli F24 contenenti compensazione con crediti di qualsiasi valore derivanti da qualsiasi imposta sui redditi o addizionale, ritenute alla fonte, imposta sostitutiva sul reddito, Irap e crediti d’imposta di cui al quadro RU della dichiarazione dei redditi.
A titolo esemplificativo rientrano nell’obbligo di cui al punto 2 tutte le aziende che erogano il credito D.L.66/2014 (euro 80 mensili) ad almeno uno dei propri dipendenti o le aziende che restituiscono somme attraverso il conguaglio del 730.

Questi ultimi obblighi si sommano ai precedenti già previsti in materia di compensazioni ed utilizzo crediti per i titolari di partita iva, per semplicità si riepilogano:
Modello F24 con saldo positivo senza compensazioni
Obbligo di Home Banking e facoltà canale intermediari
Modello F24 con saldo positivo e compensazione di qualsiasi tipo ed importo
Obbligo di utilizzare i canali dell’Agenzia delle Entrate (Entratel/Fisconline)
Modello F24 con saldo zero
Obbligo di utilizzare i canali dell’Agenzia delle Entrate (Entratel/Fisconline)
Si precisa che “Entratel” è lo strumento messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate esclusivamente agli intermediari abilitati (come lo scrivente) che consente la trasmissione telematica di documenti, dichiarazioni, deleghe di pagamento ed atti mentre “Fisconline” è lo strumento messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate che consente ai singoli contribuenti la trasmissione telematica diretta dei propri documenti fiscali previa abilitazione.

Le novità normative sono in vigore ed avranno effetto già dalla prossima scadenza del 16.05.2017.
Si informa che lo Studio può effettuare il servizio di pagamento e trasmissione a mezzo Entratel degli F24 prodotti direttamente dallo stesso alle condizioni indicate nel documento allegato.
Stante la prossimità della scadenza si chiede di manifestare la volontà di usufruire del servizio ENTRO e non oltre il 10/05/2017 per permettere allo scrivente di aggiornare le procedure informatiche.

The following two tabs change content below.

Giampaolo Santini

Editore a Sport & Work
Editore - Vice-Presidente Scrum Italia