Striscioni e buone notizie, quando lo sport fa la differenza

on

LBN: la newsletter delle buone notizie in questo numero di Sport e work è dedicata a Giancarlo Siani.

BUONE NOTIZIE/UMORISMO/SPORT/CONCORSI
Striscioni Positivi

Quando lo sport fa la differenza

Che lo sport possa trasformarsi in una grande cassa di risonanza per trasmettere un messaggio è risaputo. Basti pensare agli striscioni esposti nei campi sportivi di ogni genere, dai più raccolti palazzetti alle “praterie” erbose negli stadi, alle piste. Cercando in internet “striscione positivo allo stadio”, con tutta la buona volontà e la speranza riposta in questo tipo di ricerca le notizie non sono delle più entusiasmanti. P1010988

Viene allora da chiedersi: ma se chi avesse la possibilità di lanciare un messaggio, usasse anche solo la metà dell’impegno nel confezionare un messaggio positivo cosa potrebbe succedere? Un po’ di delusione rimane, ma con più attenzione, senza arrenderci ecco che possiamo leggere “Io tifo positivo, nel segno di Candido” o ancora il progetto “Cresceranno Tifosi” che coinvolge i giovani in un concorso, tramite la realizzazione di uno striscione e un messaggio.

O ancora recentemente “Refugees welcome”, (benvenuti rifugiati) messaggio comparso allo stadio sugli spalti del Borussia Dortmunt e in altri campi. Certo sfiora un argomento complesso, economico, politico e sociale e nel quale è difficile prendere una decisione, ma può essere un buon inizio.

 

Gianluigi Gavinelli

 

Sostieni le buone notizie!
Lbn è gratuito, se ti piace e vuoi sostenerlo contattaci alla mail gigio1987@virgilio.it, se vorrai il tuo nome verrà inserito in un’apposita pagina dei ringraziamenti, con un donazione di 20,00 euro riceverai un disegno firmato dall’ illustratore novarese Gianluigi Gavinelli.