Karting, in Coppa Italia ancora in evidenza la Valentino Team Racing

on

Coppa Italia sul circuito internazionale Valle dei Liri (ARCE).foto piloti
La Valentino Team Racing imposta un ritmo impressionante davanti a tantissimi team italiani e internazionali.
Sono passati appena 3 anni da quando si è formata questa grande squadra di veri sanniti , che stanno sconvolgendo il mondo del karting al centro sud italia.

Fino ad ora il kart era considerato uno sport solo per i figli di piloti FORMULA UNO e da persone molto benestante, mentre la Valentino Racing sta dimostrando che ci sono tantissimi giovani con tanto talento.

Il talento non si compra, lo scorso wee-end la Valentino Racing è stata impegnata per la coppa italiana sul circuito laziale con i suoi 2 piloti ufficiali Valentino Carofano 15 anni *Categoria 125 kz regina* & Antonio Napolitano 11 anni *60 mini*, tantissimi erano i piloti sia Italiani che internazionali, ma non hanno intimorito il team;

Anzi, i piloti si sono dati ancora piu forza per fare bella figura davanti a tutti, specialmente ai suoi fan.
Dopo i tantissimi problemi del giovedì che si sono creati per vari guasti e difficoltà in pista , il sabato è stato un inferno, vedevamo i nostri piloti retrocedere in 20° esima posizione, c’e stato anche un momento di scontro . E’ durata tutta la notte il lavoro dei tecnici in compagnia dei piloti e del patron Valerio Carofano, esclamando:

Siamo Sanniti siamo dei combattenti e dobbiamo combattere”:

Domenica mattina eravamo decisi e sapevamo quello che volevamo. Il primo a scendere in pista è il giovanissimo Antonio Napolitano, riesce ad effettuare una bella qualifica con tempi da record, conquistando un 18esimo posto, ma il posto di gara era ottimo. una gara ricca di sorpassi impressionanti batticuore e con grande determinazione riesce a conquistare il 2 posto. Con lacrime di gioia saluta il suo Papà Angelo Napolitano commosso anche lui per il traguardo del figlio .
Il momento di Valentino Carofano è stato alquanto complicato a solo 15 anni il suo esordio in KZ classe regina con piloti prefessionisti.foto2

Il pilota Sannita aveva fato registrare un tempo straordinario conquistando un preziosissimo 14esimo posto, una posizione che non andava giù ai vari piloti che occupavano la posizione dietro .

Al semaforo verde si scatena l’inferno, per pochi metri il giovane pilota sannita ha resistito agli attacchi degli avversari al tal punto che lo hanno costretto ad appoggiare le ruote sull’erba e a perdere posizioni .

Lottando fino alla fine Valentino riesce a mantenere la sua 18esima posizione portandosela fino alla fine.
Nel team sono molto soddisfatti per tutto il lavoro fatto, nessuno di noi si aspettava questi risultati, sono stati fantastici sia i piloti che i tecnici.

Una soddisfazione ancora più grande è stata quando i commissari sportivi sono venuti da noi e hanno riferito che i nostri MOTORI erano in regola. Valentino Carofano dichiara:” è stato bello confrontarmi con i professionisti del karting a livello nazionale e internazionale, ringrazio il mio tecnico Pasquale Feola e Angelo Napolitano.
Antonio Napolitano invece dedica la sua coppa italia a suo nonno che pur con i suoi anni lo segue in tutte le gare.

Valerio Carofano

Karting, in Coppa Italia ancora in evidenza la Valentino Team Racing

on

Coppa Italia sul circuito internazionale Valle dei Liri (ARCE).foto piloti
La Valentino Team Racing imposta un ritmo impressionante davanti a tantissimi team italiani e internazionali.
Sono passati appena 3 anni da quando si è formata questa grande squadra di veri sanniti , che stanno sconvolgendo il mondo del karting al centro sud italia.

Fino ad ora il kart era considerato uno sport solo per i figli di piloti FORMULA UNO e da persone molto benestante, mentre la Valentino Racing sta dimostrando che ci sono tantissimi giovani con tanto talento.

Il talento non si compra, lo scorso wee-end la Valentino Racing è stata impegnata per la coppa italiana sul circuito laziale con i suoi 2 piloti ufficiali Valentino Carofano 15 anni *Categoria 125 kz regina* & Antonio Napolitano 11 anni *60 mini*, tantissimi erano i piloti sia Italiani che internazionali, ma non hanno intimorito il team;

Anzi, i piloti si sono dati ancora piu forza per fare bella figura davanti a tutti, specialmente ai suoi fan.
Dopo i tantissimi problemi del giovedì che si sono creati per vari guasti e difficoltà in pista , il sabato è stato un inferno, vedevamo i nostri piloti retrocedere in 20° esima posizione, c’e stato anche un momento di scontro . E’ durata tutta la notte il lavoro dei tecnici in compagnia dei piloti e del patron Valerio Carofano, esclamando:

Siamo Sanniti siamo dei combattenti e dobbiamo combattere”:

Domenica mattina eravamo decisi e sapevamo quello che volevamo. Il primo a scendere in pista è il giovanissimo Antonio Napolitano, riesce ad effettuare una bella qualifica con tempi da record, conquistando un 18esimo posto, ma il posto di gara era ottimo. una gara ricca di sorpassi impressionanti batticuore e con grande determinazione riesce a conquistare il 2 posto. Con lacrime di gioia saluta il suo Papà Angelo Napolitano commosso anche lui per il traguardo del figlio .
Il momento di Valentino Carofano è stato alquanto complicato a solo 15 anni il suo esordio in KZ classe regina con piloti prefessionisti.foto2

Il pilota Sannita aveva fato registrare un tempo straordinario conquistando un preziosissimo 14esimo posto, una posizione che non andava giù ai vari piloti che occupavano la posizione dietro .

Al semaforo verde si scatena l’inferno, per pochi metri il giovane pilota sannita ha resistito agli attacchi degli avversari al tal punto che lo hanno costretto ad appoggiare le ruote sull’erba e a perdere posizioni .

Lottando fino alla fine Valentino riesce a mantenere la sua 18esima posizione portandosela fino alla fine.
Nel team sono molto soddisfatti per tutto il lavoro fatto, nessuno di noi si aspettava questi risultati, sono stati fantastici sia i piloti che i tecnici.

Una soddisfazione ancora più grande è stata quando i commissari sportivi sono venuti da noi e hanno riferito che i nostri MOTORI erano in regola. Valentino Carofano dichiara:” è stato bello confrontarmi con i professionisti del karting a livello nazionale e internazionale, ringrazio il mio tecnico Pasquale Feola e Angelo Napolitano.
Antonio Napolitano invece dedica la sua coppa italia a suo nonno che pur con i suoi anni lo segue in tutte le gare.

Valerio Carofano